Da 135 anni con passione, ricerca e sviluppo, l’azienda tedesca, si preoccupa di esaltarli e renderli sempre più emozionali consapevole di come i colori giochino un ruolo fondamentale anche in ambito poetico, estetico, psicologico, fisiologico e simbolico. Kandinskij né “Lo spirituale dell’arte” teorizzava come il colore potesse avere due possibili effetti sullo spettatore: un effetto fisico, superficiale e basato su sensazioni momentanee, determinato dalla registrazione da parte della retina di un colore piuttosto che di un altro;un effetto psichico dovuto alla vibrazione spirituale (prodotta dalla forza psichica dell’uomo) attraverso cui il colore raggiunge l’anima mediante le sue qualità sensibili. 
 
 




KEIM ha fatto proprie queste teorie e ne ha fatto il cavallo di battaglia. Attraverso Concretal oggi anche il calcestruzzo apre le porte a un mondo di colori. Conglomerato artificiale costituito da una miscela di legante, acqua e aggregati, la cui tecnica era conosciuta già da Marco Vitruvio Pollione che nel suo trattato De architectura, il calcestruzzo al suo stato naturale c’è sempre stato restituito come grigio, freddo e imperfetto. Il sistema Concretal permette al calcestruzzo di essere manifestato in tutta la sua autentica matericità. Un materiale, il calcestruzzo, che diviene sempre più palesato nelle nuove architetture, le quali, ne esaltano materia e superficie anche grazie a prodotti come Concretal. Il prodotto, consente di eseguire lavorazioni nel pieno rispetto dell’estetica del supporto (velature) o viceversa, consentendo di ripristinare e mascherare con tinte coprenti eventuali imperfezioni del fondo. Ottimo metodo per ripristinare e intervenire su superfici in calcestruzzo soggette a naturali deterioramenti atmosferici, l’applicazione di Concretal evita l’assottigliamento dello strato protettivo del calcestruzzo, l’apertura dei pori e la relativa penetrazione d’acqua e agenti nocivi, lo sfarinamento della superficie e la formazione di muschio e alghe le quali, non solo compromettono le finiture esterne ma contribuiscono ad accentuarne il degrado.
Ponendosi come obiettivo quello di proteggere efficacemente ogni superficie, KEIM ha studiato per il calcestruzzo Concretal: un sottile strato di pelle che consente all’armatura di mantenere tutte le sue caratteristiche. Colori minerali che garantiscono una perfetta protezione anticarbonatazione del calcestruzzo, il sistema Concretal essendo minerale, non forma film sulla superficie è opaco, non sfoglia. In grado di proteggere anche in base alla recente normativa DIN EN 1504, Concretal esplica protezione dall’azione dell’acqua, dei sali, e dall’azione della CO2; gode di un’assoluta stabilità delle tinte anche accese, poiché composto esclusivamente da pigmenti inorganici e minerali.