La villa privata in analisi si caratterizza come una architettura tipica dei primi del Novecento; essa si affaccia sul viale principale di Minerbio (Bo).
L’impianto a pianta rettangolare si sviluppa su una superficie di due piani dove il primo dimezza la propria volumetria per cedere spazio ad un ampio balcone sul retro.
Il fronte principale dell’abitazione presenta un porticato a tre arcate il quale enfatizza l’importanza dello spazio dedicato all’ingresso, creando una soglia, un filtro tra l’ambiente esterno del viale e quello interno della casa. Sempre su questo prospetto si aggetta un balcone in materiale cementizio con motivi decorativi. Le facciate presentano aperture con un ritmo regolare e inoltre sono impreziosite da lesene e strisce marcapiano.

Prodotti utilizzati:
KEIM Soldalit Fixativ
KEIM Universalputz
KEIM Granital-Grob
KEIM Spezial Fixativ,
KEIM Granital
KEIM Spezial Fixativ
 
 

Ditta esecutrice: Il colore di Sgargi Ruggero
Rivenditore: Rampado